Dal Parco di Centocelle alla Barbuta gli incendi si ripetono senza sosta

Quali sono le cause e le responsabilità di questo disastro? Quali saranno le conseguenze?

Gli incendi dolosi che stanno distruggendo un patrimonio naturale e paesaggistico dal centro al sud d’Italia non si placano, Roma è tra le città più colpite e il nostro quadrante di territorio guadagna una posizione da primato. Dal primo giugno decine e decine di segnalazioni e di incendi hanno distrutto gran parte del patrimonio del verde pubblico, minacciando la sicurezza e la salute dei residenti. Le aree più colpite sono quelle inerenti al Parco di Centocelle e nella zona extra GRA del campo della Barbuta. Così di giorno in giorno si elevano in cielo mostruose colonne di fumo nero e l’aria in un attimo diventa irrespirabile. I cittadini oltre a rimanere perplessi, si stanno mobilitando, interrogano le istituzioni come possono. Mercoledì 26 luglio saranno sotto la Prefettura di Roma, la Comunità Territoriale del VII Municipio e la Rete Cinecittà Bene Comune. Continua a leggere

ANAGNINA Licenziati da un’email, in piazza i lavoratori della Ericsson

Venerdì 21 luglio un email inviata dall’azienda licenziava i lavoratori della Ericsson. Il 24 luglio si è svolto un presido davanti alla sede di via Tuscolana, nei prossimi giorni si prospettano altre mobilitazioni. Di seguito pubblichiamo il comunicato delle RSU Ericsson di Anagnina

Nel pomeriggio sera di venerdì 21 luglio, Ericsson ha cominciato a far circolare la voce che nella stessa serata avrebbe inviato le lettere di licenziamento a dei nostri colleghi, e così è stato. Abbiamo notizia che sono 182 le lettere di licenziamento inviate che per dichiarazione aziendale sono solo un acconto parziale delle intenzioni di Ericsson. Continua a leggere

Regione Lazio e Policlinico Tor Vergata chiudono l’ambulatorio di strada Medicina Solidale

Per la Regione Lazio manca l’autorizzazione per svolgere le attività sanitarie “secondo quanto prevede la legge regionale 4 del 2003” e poco importa se per 13 anni l’ambulatroio di strada di Medicina Solidale è stato un’ancora di salvezza per oltre centomila invisibili di cui il 70% italiani oltre a prestare aiuto a immigrati, senzatetto, a bambini (1200 all’anno) e agli anziani indigenti . Continua a leggere

La Verità – #NonUnaQualsiasiVerità- 19 luglio, ore 18:30 – Largo Appio Claudio

Sono passati 25 anni da quel triste 19 luglio 1992 che segnò l’ennesima profonda ferita nel cuore di ogni cittadino. 25 anni dalla strage di Via d’Amelio, nella quale persero la vita Paolo Borsellino e gli uomini della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Il 19 luglio, in occasione di questo anniversario, l’associazione Libera decide di scendere in piazza per dimostrare che, a distanza di anni, l’idea di uno Stato legale e solidale, sognato da quei martiri, non è morta in quell’attentato ma cresce e vive ancora in tutti noi. Sarà un’occasione per parlare di luci e ombre di quegli anni, ma con uno sguardo anche al presente, per rilanciare il dibattito e interrogarsi sulla attuale presenza mafiosa a Roma.

Continua a leggere

Cinecittà Film Festival: le interviste (parte 3)

Giulia Moriggi, sceneggiatrice del cortometraggio “Valparaiso”, regia di Carlo Sironi.

Continua a leggere

Cinecittà Film Festival: le interviste (parte 2)

In questo secondo ciclo di interviste abbiamo incontrato registi, abitanti del territorio e il vincitore del premio Ben-Hur: lo sceneggiatore Giorgio Arlorio.

Cinecittà Film Festival: le interviste (parte 1)

In questo primo ciclo di interviste realizzate durante la IV edizione del Cinecittà Film Festival al Parco degli Acquedotti, abbiamo incontrato il maestro del cinema italiano Citto Maselli al quale abbiamo chiesto quale dovrebbe essere il futuro di Cinecittà Studios; Stefano Giovannini, ex lavoratore del Laboratorio sviluppo e stampa di Cinecittà; Luigi d’Alife, regista autore del film-documentario “Binxet-Sotto il confine”.

Individuati dal Comune di Roma i fondi per la bonifica del Parco Archeologico di Centocelle

39 mila euro per ulteriori indagini del suolo e altri fondi per la bonifica del Canalone e lo smaltimento dei rifiuti: pprovata mozione in Consiglio Comunale proposta dal Presidente della Commissione Cultura Eleonora Guadagno sul Parco Archeologico di Centocelle. Nella mozione c’è inoltre l’indicazione di iniziare il prima possibile i lavori della villa romana delle Piscine e l’apertura di un tavolo multilivello per la delocalizzazione degli autodemolitori, oltre ad avere espresso un parere negativo sulla realizzazione del Pentagono Italiano inerente al potenziamento della Caserma di Centocelle.

13-16 luglio ritorna il Cinecittà Film Festival

“La salita del Quadraro” sarà presente durante lo svolgimento delle 4 giornate del Cinecittà Film Festival presso il Parco degli Acquedotti. Riporteremo con articoli e video interviste i momenti più interessanti, il parere del pubblico e delle personalità del cinema che parteciperanno all’evento.

Guarda tutto il programma

IL GOVERNO VUOLE STANZIARE 2,6 MILIARDI DI EURO DESTINATI ALLE PERIFERIE PER POTENZIARE LA CASERMA DELL’AERONAUTICA DI CENTOCELLE

La Ministra della Difesa Pinotti lo aveva già annunciato ma nessuno poteva pensare ad un così grande finanziamento sottratto per altro alle periferie e alla scuola

aero (2)

Il progetto era stato annunciato dalla Ministra Roberta Pinotti. La notizia di uno stanziamento enorme di 2 miliardi e 600 milioni di euro destinati al potenziamento della caserma dell’Aeronautica di Centocelle suona come uno schiaffone in faccia alle periferie e al costante e progressivo impoverimento della popolazione romana. L’ultima legge di Bilancio depositata alla camera e in discussione nella commissione in questi giorni, stabiliva un piano di investimenti di un totale di 46 miliardi da spendere entro il 2032 su vari assi: trasporti, ricerca, periferie, difesa del suolo, lotta al dissesto idrogeologico, edilizia scolastica, bonifiche, informatizzazione dell’amministrazione giudiziaria. Continua a leggere

Ippodromo Capannelle, aperta procedura licenziamento per 19 lavoratori

capannelleLo denuncia la Slc Cgil  “La società Hippogroup Roma Capannelle Spa, titolare della licenza di concessione dell’ippodromo di Capannelle, ha aperto una nuova procedura di licenziamento collettivo per 19 lavoratori su un totale di 40. Ha, inoltre richiesto al ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali la riduzione di circa un 20-30% delle giornate di corsa e la rinuncia ai tre restanti convegni di trotto di giugno, compreso quello tradizionale del 29 giugno denominato GP Triossi e Carena”. Così, in una nota, la Slc Cgil di Roma e del Lazio e la Slc Cgil Roma Sud Pomezia Castelli. Continua a leggere

PARCO DI CENTOCELLE 3 incendi in pochi giorni e a breve tempo potrebbe rinnovarsi la proroga per gli autodemolitori

Ci sono i fondi per il II° stralcio e per le ville romane ma non ancora per la bonifica. Scadono le proroghe per gli autodemolitori ma non c’è certezza per la delocalizzazione.

E’ una vicenda senza fine quella che sta vivendo il Parco Archeologico di Centocelle. Non bastavano i fumi fuoriusciti dalle cavità sotterranee nel mese di gennaio, con l’arrivo del caldo ben 3 incendi di grande porta hanno continuato a devastare una delle aree verdi di pregio più estese della capitale. Continua a leggere