Immagine

Largo Spartaco si rigenera

 

L’area pedonale è diventata un luogo di aggregazione giovanile fra i più frequentati del quartiere 

carnevale 2013 -Largo Spartaco

La piazza intesa come centro decisionale, luogo d’incontro, scambio e discussione fra i cittadini rispecchia la concezione da cui è stata ispirata l’azione sociale della Consulta di Quartiere Quadraro, fin dalla sua costituzione – più di 10 anni fa: l’esigenza di riportare Largo Spartaco ad essere un luogo vissuto e frequentato, uno spazio attraversato e condiviso da tutti gli abitanti del quartiere, ha contraddistinto da subito l’attività della Consulta, la quale attraverso una serie di mobilitazioni e proteste è riuscita ad ottenere uno stanziamento di 600 mila euro per la riqualificazione urbanistica della piazza, che col passare dei decenni s’era trasformata in un parcheggio desolato. La realizzazione di un’area pedonale, che fu suggerita dai cittadini durante la stesura del progetto, finalmente ha assicurato al quartiere lo spazio libero e trasversale sognato da sempre. Oltre a favorire la crescita  degli esercizi economici locali – e l’apertura anche di un’enoteca – la riqualificazione di Largo Spartaco ha agevolato numerose iniziative, diventate dei veri appuntamenti fissi e imperdibili per gli abitanti della zona, come il mercato contadino Semi Urbani – organizzato ogni sabato dal gruppo d’acquisto Gasperix, in collaborazione con i produttori locali e l’associazione Terra/terra. Lo scorso 19 maggio, la Palestra popolare Quadraro, sita nell’adiacente via Treviri, ha promosso un’esibizione di boxe, con dieci incontri dilettantistici approvati dalla Federazione Italiana Pugilato, in una piazza gremita di spettatori. Come ogni anno nel mese di giugno, la Consulta di quartiere organizza la “festa in piazza”; essa, giunta alla sua decima edizione, si è poi evoluta in un festival, il “Boomerang Fest”, che, pur mantenendo l’impronta popolare, è caratterizzato dall’attenzione rivolta al teatro contemporaneo e alla cinematografia. Anche il Carnevale di quartiere, ormai alla 10° edizione, ha come punto di partenza e di arrivo la piazza, che per l’occasione è inondata di maschere, stelle filanti e giocolieri.

La manutenzione del largo è stata affidata a volontari di quartiere: un progetto ideato dalla Consulta, che vede impegnati i cittadini in opere di decoro, pulizia e  servizi prima inesistenti, o compensativi di quelli scadenti adottati dall’istituzioni, in modo da assicurare una qualità migliore alla vita dei residenti – il piano, patrocinato dal Municipio, si è aggiudicato il bando pubblico sull’impresa sociale, ed ora collabora con l’Ufficio Giardini X Municipio, AMA e Dipartimento Salute Mentale Asl Rm B.

Infine, il 15 di Giugno, il Centro sociale Spartaco – in via Selinunte 57 – partecipante attivo alla Consulta di quartiere assieme al Centro sociale anziani, alle associazioni, alle cooperative e ai liberi cittadini, ha celebrato il suo 14° anniversario di nascita allestendo una festa in piazza. È stato inoltre dipinto un ritratto di Che Chevara ed una delle recenti immagini arrivateci dalla lotta in Turchia, onde ribadire il desiderio di libertà che da sempre ha contraddistinto ed animato il quartiere Quadraro.                                      

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...