APPROVATA MOZIONE MUNICIPALE SUL PUP DI VIALE GIULIO AGRICOLA

pup 2Giovedì 15 maggio si è svolto un consiglio municipale aperto nel quale si è affrontato il problema del Pup di viale Giulio Agricola. Al termine della seduta, dopo aspre discussioni e la modifica del testo, è stata approvata all’unanimità una mozione con cui si chiede al Comune di Roma  di intervenire urgentemente con la pulizia e la messa in sicurezza del cantiere. E’ ormai da 4 anni che i cittadini dell’Appio Claudio sono costretti a convivere con un cantiere, che sarebbe dovuto servire per la realizzazione di un’opera dannosa e per questo non voluta e bloccata dai cittadini, presto divenuto pericoloso e insicuro per la vivibilità del quartiere.

La situazione di stallo è dovuta al contenzioso giudiziario in corso fra la ditta che avrebbe dovuto realizzare l’opera, l’Ecopark, e il Comune. Allo stesso tempo la ditta attualmente non gode più della proroga necessaria per i lavori e di conseguenza non è più in possesso dell’autorizzazione per il mantenimento del cantiere. La decisione finale spetta però al Comune di Roma e per questo il Coordinamento Salviamo Giulio Agricola ha voluto fortemente che fosse approvato quest’atto dall’ amministrazione municipale. Secondo Anna Maria Turnaturi, presidente e portavoce del Comitato, “La mozione prevede che la Presidente Fantino e l’assessore Morgia si attivino per richiedere urgentemente al Comune la pulizia del cantiere di Viale Giulio Agricola e la sua messa in sicurezza chiedendo anche di fissare anche una manutenzione periodica. Si é richiesto inoltre di sveltire la procedura per il contenzioso che verte tra la ditta e il Comune di Roma, Capitale e procedere al piu’ presto alla rimozione totale del cantiere con il conseguente ripristino dei luoghi. Il nostro impegno continuerà fino allo smantellamento del cantiere”. Al termine della seduta l’Assessore ai lavori pubblici del VII Municipio Morgia si è impegnato ad incontrare nuovamente i rappresentanti del Comitato nella prossima settimana per verificare e concordare insieme le prossime iniziative, fino alla completa rimozione del cantiere, la bonifica, la risistemazione del viale e la ripiantumazione degli 11 platani abbattuti illegalmente dalla ditta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...