ASSEMBLEA PUBBLICA SUL PARCO DI CENTOCELLE / ENTRO L’INIZIO DELL’ESTATE E’ PREVISTO L’AVVIO DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE CHE RIGUARDANO IL SECONDO STRALCIO DEL PROGETTO

100celleGiovedì 15 maggio si è svolta l’assemblea pubblica “il parco di centocelle che vorrei”. L’incontro, che si è svolto in via di centocelle 15 nella porzione di parco che ha visto negli scorsi mesi la squadra di rugby Spartaco Rugby e la squadra di calcio As Quadraro impegnarsi in un’opera di decoro e bonifica, ha visto la partecipazione della società civile e delle associazioni territoriali legate dalla volontà comune di vedere il più presto possibile questo parco dall’mmenso valore naturalistico ed archeologico riqualificato ed aperto ai cittadini dei quartieri limitrofi.

Hanno partecipato all’iniziativa la rete territoriale del VII Municipio Cinecittà Bene Comune, che ha ricordato l’ importanza di creare un sistema integrato che possa mettere in relazione il parco di 100 Celle con quello di Torre Spaccata e le molteplici opportunità per il territorio in termini di ripresa occupazionale che possono derivare dall’apertura di questo polmone verde cittadino, e l’associazione Punto di Svista, la quale ha ribadito il lungo e difficile percorso che ha permesso ai cittadini di porre al centro dell’attenzione delle istituzioni questa complessa problematica. Anche la Comunità territoriale del VII Municipio, nella figura di Aldo Pirone, ha contribuito al dibattito evidenziando come sia problematica la presenza degli autodemolitori all’ingresso del parco che svolgono una vera e propria funzione di “tappo”, impedendo il libero accesso dei cittadini all’area verde. Durante l’assemblea è intervenuto anche l’amministratore condominiale degli 81 nuclei familiari che abitano la zona, affermando la necessità di effettuare una bonifica dell’area divenuta ormai una discarica a cielo aperto e l’importanza di rendere presto quest’area vivibile e frequentata. Al termine degli interventi delle associazioni, dei comitati e dei singoli cittadini sono seguite le risposte delle istituzioni che hanno chiarito e spiegato i tempi e le difficoltà incontrate nella realizzazione del secondo stralcio per la riqualificazione del parco. Il Vicepresidente del consiglio regionale del Lazio, Massimiliano Valeriani, ha riconfermato la sua volontà di porre all’attenzione della Giunta regionale questa problematica affermando che per la realizzazione completa del parco potrebbero essere messe a disposizione delle risorse provenienti dai fondi strutturali europei. Enzo Foschi si è congratulato con gli sforzi dei ragazzi della Spartaco Rugby e dell’As Quadraro che hanno chiesto ed ottenuto che all’interno del progetto sia presente un campo sportivo pubblico che possa rappresentare un risarcimento per tutti i giovani dei quartieri vicini ai quali vengono negati spazi ed opportunità di aggregazione. L’assemblea si è conclusa con l’intervento del presidente del V Municipio Gianmarco Palmieri, il quale ha confermato che i lavori del secondo stralcio inizieranno prima dell’estate e ha ribadito l’importanza della partecipazione dei cittadini affinchè il parco di 100Celle sia finalmente riqualificato e messo a disposizione dei cittadini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...