AL VIA I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELLO STUDENTATO DELL’UNIVERSITA’ DI TOR VERGATA “BOCCONE DEL POVERO”

bocconeSono finalmete iniziati i lavori di riqualificazione dello studentato dell’Università di Tor Vergata “Boccone del Povero”. Dopo un anno di mobilitazioni, Giovedì 13 Novembre la ditta vincitrice del bando ha preso formalmente in consegna lo stabile avviando la cantierizzazione dell’area. Lo studentato era stato occupato, durante l’iniziativa della “Tenda contro la crisi” promossa da Cinecittà Bene Comune nell’ottobre del 2013, dalle realtà studentesche che ne richiedevano l’apertura dopo 3 anni di abbandono e degrado. Gli studenti hanno fortemente voluto la pubblicazione del bando di gara per l’assegnazione dei lavori scongiurando così che i fondi stanziati a livello europeo non riamanessero inutilizzati. E’ iniziata così una vertenza con la Regione Lazio che, in seguito alla grande manifestazione studentesca alla Facoltà di Lettere di Tor Vergata contro l’ex Ministro dell’istruzione Carrozza, ha visto la disponibilità dell’istuzione ad un dialogo costruittuivo con gli studenti che hanno ottenuto la pubblicazione del bando il 19 Dicembre ed un tavolo di trattativa per riscrivere i regolamenti delle residenze ed il meccanismo di assegnazione delle borse in funzione dei bisogni degli studenti.

Il 7 Luglio, dopo ripetuti ritardi, c’è stata l’ufficializzazione della ditta appaltatrice. Gli studenti hanno continuato nel corso dell’anno a monitorare il processo di assegnazione del bando ed hanno prodotto delle iniziative culturali presidiando il piano terra dell’edificio. Da Giovedì scorso lo stabile è stato abbandonato per permettere l’inizio dei lavori e gli studenti si sono trasferiti in un’aula nel vicino studentato Falcone/Borsellino in via Mario Angeloni. La Regione Lazio e Lazioadisu hanno poi dichiarato di essere disponibili ad un incontro nella prossima settimana per formalizzare un meccanismo di monitoraggio permanente dei lavori che, una volta terminati secondo le previsioni in 18 mesi, vedranno l’assegnazione di 80 posti letto agli studenti fuori sede, vincitori di borsa ma dichiarati idonei non vincitori perchè attualmente il diritto allo studio non è ancora sufficentemente garantito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...