A MAGGIO, NEL QUARTIERE DI TOR VERGATA, RIPRENDERANNO GLI SCAVI ARCHEOLOGICI NELLE “TERME DEGLI STUCCHI DIPINTI”

scaviNei giorni scorsi la Dott.ssa Ghelli della Soprintendenza Archeologica ha annunciato che il prossimo maggio riprenderanno le attività di scavo archeologico del complesso monumentale delle “Terme degli stucchi dipinti” all’interno del pdz D8 TV2. Nei primi mesi del 2014 è stato infatti rinvenuto un complesso termale romano di 500 metri quadrati, con ogni probabilità collegato ad una lussuosa villa del I secolo, e recuperati pregevoli stucchi dipinti ed elementi decorativi. La scoperta è stata possibile grazie ad un progetto di scavo degli studenti dell’Università di Tor Vergata, condotto in convenzione con la Soprintendenza Archeologica di Roma. Questa volta fortunatamente è stata la “Storia” ad impedire la cementificazione dell’area originariamente destinata all’edilizia residenziale. Il grande valore del ritrovamento ha fatto scongiurare fino a questo momento il pericolo dell’interramento facendo avanzare l’ipotesi che l’area continui ad essere una zona verde. Sul sito si è recata nei mesi scorsi anche l’ex Soprintendente ai Beni archeologici di Roma Mariarosaria Barbera che ha affermato che «nel futuro immaginiamo di rendere fruibile al territorio questa scoperta» attraverso la realizzazione di un parco archeologico creando nuovi posti di lavoro per gli studenti della vicina Università.

Quest’ultimi hanno dato vita ad un “progetto di fruizione e valorizzazione” (consultabile sul sito https://www.produzionidalbasso.com/…/progetto-di-fruizione…/) che prevede la programmazione di visite guidate nelle quali sarà mostrato il funzionamento dell’ impianto termale, gli accorgimenti tecnici per riscaldare l’acqua, stanze sopraelevate decorate da mosaici, ipogei intonacati, pareti affrescate, condotti e canali per portare l’acqua, impianti agricoli, una strada basolata perfettamente conservata e monumenti funerari a lato. Sono stati realizzati perfino dei pannelli grazie ai quali anche i bambini, accompagnati dalla mascotte “Salvatore, il pesciolino esploratore”, potranno capire i resti archeologici che visiteranno e rimanerne affascinati. Inoltre si potranno vedere gli strumenti utilizzati per scavare e documentare il sito. Per sostenere il progetto si può versare una quota, equivalente a 8 €, con laquale viene offerta una visita guidata per persona condotta da un archeologo del sito. Per le classi elementari, medie e superiori il prezzo dell’ingresso sarà di 2 € per ciascun bambino/ragazzo proprio per consentire un accesso il più ampio possibile ai giovani del territorio e della città. Il progetto mira a raggiungere la piena fruizione e valorizzazione di questo sito archeologico, che, per ragioni di sicurezza, viene aperto per pochissimi mesi l’anno. Nello scavo si sono avvicendati 37 allievi, tra laureati e iscritti ai corsi di laurea triennale e specialistica in beni culturali e archeologia. Dal 12 maggio, in sole sei settimane, hanno portato alla luce integralmente due ambienti, uno tetralobato e uno con una abside, riferibile appunto a un complesso termale che presenta già alle prime indagini caratteristiche fuori dal comune. La decorazione era in stucchi rossi e azzurri e parte della pavimentazione, di cui alcuni tratti sono stati portati alla luce, in mosaico. È stata poi ritrovata una moneta di età Giulioclaudia su cui sono in corso approfondimenti. Attualmente si cercano ulteriori reperti che possano indicare con esattezza chi fu il proprietario del complesso residenziale. Si pensa sia stato un facoltoso patrizio che scelse per la sua villa, ancora visibile con il suo rivestimento in basolato, la zona lungo la via Tuscolo-Fidene a poche decine di metri dallo scavo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...