Archivi del mese: aprile 2016

IL 25 APRILE AL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI

25 aprileUna giornata di festa tra danze, musica, cibo genuino ma anche un occasione di impegno per la nuova stagione referendaria per l’ambiente, la scuola e il lavoro.

Il ritorno dell’inverno con la pioggia e il freddo pungente non hanno fermato i numerosi abitudinari del 25 aprile al Parco degli Acquedotti per festeggiare la liberazione dell’italia dal nazifascismo, l’appuntamento ricorrente promosso dalla Rete Territoriale Cinecittà Bene Comune. Segno che la voglia di esserci e di manifestare per la liberazione di fronte ad un mondo che sembra andare inesorabilmente a rotoli c’è ed è forte il desiderio di incontrasi e di ritrovarsi in una data storica sentita non tanto come una ricorrenza ma come una promessa per il futuro. Continua a leggere

Annunci

PIAZZA DEI DECEMVIRI – UNA GIORNATA PARTICOLARE ALLA “TENDA CONTRO LA CRISI”

13096017_507593296092123_3724551315242123139_nInaugurato l’ambulatorio medico con nuove forniture. Tra i partecipanti anche alcuni cittadini di Gemona per ribadire che la solidarietà del nostro quartiere ha radici profonde che risalgono al terremoto in Friuli del 1976.

E’ stata una giornata di grande partecipazione quella che si è svolta Sabato 23 Aprile presso la Tenda Contro la Crisi. La giornata è stata indetta dalla Rete Cinecittà Bene Comune per inaugurare l’ambulatorio medico recentemente fornito da attrezzature medico sanitarie e del nuovo mobilio attraverso alcune donazioni effettuate dall’associazione Rete Iside e dall’ambulatorio sanitario NSL di viale Spartaco. Durante la giornata iniziata alle ore 12 con una straordinaria distribuzione di pacchi anticrisi per chi non ce la fa ad arrivare alla fine del mese ed è continuata con la consueta mensa sociale e con la realizzazione del murales , magistralmente eseguito, dedicato ad Antonio Calabrò, il medico di strada del quartiere recentemente scomparso. Continua a leggere

SFRATTI ESECUTIVI – Piano di zona – TOR VERGATA 28 APRILE 2016

pdz_tor_vergata_-sfratto-620x310Lettera del Comitato Pdz Tor Vergata – Case costruite in diritto di superficie e in Edilizia Economica e Popolare; alloggi assistiti dalle Leggi 167/62 e 865/71 con finanziamento pubblico –Legge 457/78 Art. 2 Lett. F 
Egr. Candidati,
la presente per ricordarVi che il problema degli sfratti ingiusti persiste e si ripete quasi ogni giorno. Chiediamo la Vs. presenza al fine di toccare con mano quello che le famiglie con prole stanno vivendo da oltre un anno a Roma nel Piano di zona Tor Vergata – Via Marcello Gallian, 20 e dove il 28 aprile è previsto di nuovo l’accesso dell’ufficiale giudiziario coadiuvato dalle forze di Polizia come per il 2 e 3 maggio 2016.

Continua a leggere

Parco degli Acquedotti: partiti i lavori per il completamento del progetto di fruizione

OLYMPUS DIGITAL CAMERALunedì 18 aprile ha aperto il cantiere per i lavori di completamento del progetto di riqualificazione ambientale e per la fruizione dell’area degli Acquedotti. I lavori, che dureranno tre mesi, prevedono: la manutenzione straordinaria dell’ex casalino Acea, passato in gestione all’Ente Parco, situato nei pressi dello storico Casale del Sellaretto; il restauro dei tratti più danneggiati della copertura dell’Acquedotto Felice, dalla Circonvallazione Tuscolana al Casale del Sellaretto; il ripristino del passaggio di attraversamento del Fosso dell’Acqua Mariana, all’altezza della Torre su Cisterna. Continua a leggere

IL RASTRELLAMENTO DEL QUADRARO, PRIMAVERA 1944.

quadraroEvento Q44: 15-16-17-18 APRILE 2016

Roma porta ancora dentro di sé le ferite delle violenze subìte durante l’occupazione nazifascista – la città fu occupata dal settembre 1943 e liberata il 4 Giugno 1944 – tra quelle più profonde c’è di sicuro la ferocia che vissero gli abitanti del Quadraro nella Primavera del 1944. Il Quadraro era noto come covo di partigiani, di renitenti alla leva, di sabotatori e di oppositori al regime. Quello che fece crescere la tensione nel rapporto tra la popolazione romana e gli occupanti fu l’inasprimento dei metodi repressivi da parte delle milizie tedesche, la carenza di viveri e l’imminente sbarco alleato. Il 31 Marzo fu presa una misura drastica per indebolire tutte quelle frange ribelli disseminate nelle periferie romane. Continua a leggere

Sabato 16 Aprile si potrà ammirare un frammento lunare al Liceo Gullace

ti porto la lunaSe volete vedere da vicino un frammento di Luna, non c’è bisogno che andiate a Houston, negli Stati Uniti, dove sono conservati i campioni di suolo lunare riportati sulla Terra dalle missioni Apollo fra il 1969 e il 1972. Uno di questi frammenti di roccia lunare sarà infatti in tour in Italia dal 1° aprile al 30 maggio 2016 per una serie di conferenze scientifiche e di eventi divulgativi dedicati al tema dell’esplorazione dello spazio e dell’avventura. Su iniziativa dell’ing. Luciano Pollice, ex studente del Liceo Gullace e aderente al Gruppo SIGMA (Studenti e Insegnanti del Gullace per la MAtematica), e della Prof.ssa Georgia Conti, l’unica tappa romana aperta al pubblico del tour si terrà presso il Liceo Scientifico Gullace sabato 16 aprile, dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 20.00, nella sede succursale di via Arrigo Solmi 27.

Continua a leggere

APPIA DAY: domenica 8 maggio apertura straordinaria (solo a piedi e in bici) del più suggestivo museo a cielo aperto del mondo

Foto_per-CopertinaUna festa popolare promossa da decine di associazioni nazionali e locali per riappropriarsi della storia e dei monumenti della Regina Viarum, pedalare sul tratto archeologico del GRAB e rilanciare il sogno di Antonio Cederna: un unico parco archeologico da Piazza Venezia ai Castelli Romani. Dall’alba al tramonto archeotrekking e ciclotour, visite guidate, street food, musica, attività per bambini. L’Appia Antica riservata esclusivamente a pedoni e pedali, tutti i monumenti aperti gratuitamente e pronti a svelare la loro bellezza e i loro segreti, tanti esperti narratori che accompagnano i visitatori a scoprire la storia e le storie millenarie del più suggestivo museo a cielo aperto del mondo. E poi trekking, archeotour in bici, street food, musica, attività per bambini.

Continua a leggere

Ex deposito di Piazza Ragusa: una laboratorio partecipato per la ricoversione ecologica in funzione del servizio pubblico

depDue anni fa la rete territoriale del VII Municipio Cinecittà Bene Comune, i lavoratori Atac USB e il Comitato di quartiere Villa Fiorelli hanno presentato un progetto di riconversione ecologica dello stabile in funzione della mobilità sostenibile e la creazione di nuovi posti di lavoro. Questo ha portato alla costituzione di una commissione mobilità ad hoc, composta da rappresentanti di Roma Capitale, dai lavoratori, dall’azienda Atac e dai cittadini. La vendita dell’immobile fu bloccata, riconosciuto il vincolo storico-architettonico della facciata e furono approvate le linee guida del progetto per la riconversione ecologica della ex stazione.

Continua a leggere

Lo Sport al campo Gerini per chiedere verità per Giulio Regeni

regeni-partitaDomenica 3 aprile si è svolta una partita di calcio al campo Gerini – in via del Quadraro 311 a Roma, dove gioca anche l’Atletico Diritti, squadra nata dalla volontà di Antigone e Progetto Diritti con il patrocinio dell’Università Roma Tre- per chiedere giustizia per l’omicidio del ricercatore Giulio Regeni. Prima della partita i giocatori e gli spettatori hanno infatti esposto lo striscione “Verità per Giulio Regeni” e composto sul campo la stessa scritta.

Si chiede che l’iniziativa, organizzata da CILD, Antigone e Amnesty International Italia possa essere replicata in tutti i campi e stadi d’Italia il 23 e 24 aprile. “Rivolgiamo un appello alle altre squadre e a tutte le tifoserie affinché per la giornata di campionato che si terrà il prossimo 23 e 24 aprile possano replicare questa iniziativa, scendendo in campo con maglie o cartelli ed esponendo striscioni con scritto Verità Per Giulio” dichiarano Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia e Patrizio Gonnella, presidente di CILD e Antigone. “È importante che anche dal mondo del calcio arrivi un forte segnale in tal senso”. Continua a leggere