Presentazione del libro “Roma disfatta” di Vezio De Lucia e Francesco Erbani

Gioved’ 9 Giugno la rete cittadina “Carovana delle Periferie” ha promosso presso il centro sociale Corto Circuito la presentazione del libro “Roma disfatta. Perché la Capitale non è più una città e cosa fare per ridarle una dimensione pubblica“, scritto dall’urbanista Vezio De Lucia e dal giornalista Francesco Erbani. Al dibattito, seguito alla presentazione da parte degli autori dei temi toccati dal libro, sono intervenuti l’architetto Antonello Sotgia e Angelo Fascetti dell’Asia-Usb.

Come si legge nella recensione dell’editore Castelvecchi:” Roma è una città a pezzi, per rendersene conto basta uno sguardo distratto. A maggior ragione un’analisi più approfondita rivela un contesto urbano sfibrato e disgregato, un agglomerato cresciuto senza regole in cui gli abitanti, svuotando il centro, si spostano verso aree esterne prive di identità e di connessione.
La possibilità di riscatto da una situazione ormai gravemente compromessa è ostacolata dal sostanziale abbandono, da almeno vent’anni, di un’efficace pianificazione, mentre si assiste all’intreccio perverso di malaffare, cattiva amministrazione e interessi imprenditoriali, poco contrastato da una società civile “il cui disincanto ha superato la soglia di guardia”.
L’esame delle metamorfosi di Roma offre agli autori anche l’opportunità per una riflessione sulle dinamiche del potere in una città sospesa tra incanto e squallore, speranze di rinascita e timore di un inarrestabile declino.”

Proponiamo così le interviste agli autori. Ad Ezio De Lucia abbiamo chiesto come ha trovato il dibattito e se la discussione suscitata dal libro ha raggiunto gli obiettivi voluti dagli autori. Questo ha risposto affermando che la discussione è stata vera, sincera e diretta, sostenuta da una partecipazione attiva e attenta. Francesco Ernani ha invece risposto alla nostra domanda, sul perchè avessero deciso di pubblicare il libro proprio in questo momento che vive la città di Roma alle prese con il ballottaggio per esprimere il nuovo Sindaco, che la riflessione su come contrastare l’espansione urbanistica illimitata degli ultimi venti anni sia il tema principale da afforntare per l’amministrazione capitolina, in funzione del miglioramento della qualità della vita di tutti i cittadini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...