Il Festival della creatività Antimafia presso l’Istituto scolastico Enzo Ferrari

ferriniSabato 1 Ottobre alle 20,30 ci sarà l’evento conclusivo di Restart!2016: il Festival delle creatività antimafia e dei diritti che quest’anno l’Associazione daSud organizza presso Istituto Enzo Ferrari (ex Istituto Tecnico Coomerciale Da Verrazano) di Via Contardo Ferrini 83, una traversa di viale Palmiro Togliatti sul versante del quartiere Lamaro.

Si comincia giovedì 29 settembre, alle ore 11.30, con la presentazione del fumetto di Francesca Zoni e Alessandro Mari, Randagi da Zero. Venerdì 30 settembre, alle ore 9 con Sport e Diritti: il torneo antirazzista di calcio a 5. Sabato 1 ottobre, invece, porte aperte alle ore 9.30 per la premiazione degli studenti vincitori del contest di scrittura nazionale promosso da daSud in collaborazione con Repubblica.it e MIUR, “L’antimafia non ha bisogno di eroi”.

La serata del 1 Ottobre invece, oltre alla musica, il teatro e le performance artistiche, vedrà la presenza dell’attore Luigi Lo Cascio e dell’attrice Daphne Scoccia, dell’allenatore antidoping Sandro Donati e del rapper Amir Issaa. Al link di seguito è possibile consultare il programma completo dell’iniziativa: http://www.dasud.it/1-ottobre-evento-programma/

E’ stata scelta una scuola della periferia romana per ospitare l’iniziativa perché, come affermano gli organizzatori, “crediamo che sia necessario promuovere nei giovani il ruolo della cultura come antidoto alla fascinazione dei clan e riqualificare i territori partendo dalla trasformazione creativa degli spazi urbani pubblici.”

Nel corso della serata, l’associazione daSud – in collaborazione con l’Istituto Enzo Ferrari di Roma, l’Officina culturale Via Libera e la Cooperativa Diversamente – lancerà la campagna per la progettazione condivisa dell’Accademia popolare dell’antimafia e dei diritti che nascerà da un teatro, una biblioteca e alcune aule sottoutilizzate dell’istituto scolastico Enzo Ferrari.

L’Accademia, nell’intenzione dei promotori, “sarà un coworking per chi ha idee originali e buone pratiche da proporre, ma non trova spazi per sperimentarle. Una factory sociale dedicata alla promozione della cittadinanza attiva, della cultura, dell’inclusione sociale e al contrasto della dispersione scolastica.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...