UNA COMMISSIONE CONGIUNTA DEL COMUNE DI ROMA DICE NO AL PIANO DI CENTIFICAZIONE E AGLI ABUSI CHE MINACCIANO CINECITTA’ STUDIOS

cinecittà2Venerdì 11 Novembre presso il Campidoglio si è svolta una commissione comunale congiunta cultura e urbanistica molto partecipata, dove si è affrontato l’argomento degli Studios di Cinecittà, conosciuti in tutto il mondo e situati sulla via Tuscolana. La convocazione è stata indetta dalla Presidente della Commissione Cultura Eleonora Guadagno in accordo con la Presidente della Commissione Urbanistica Donatella Iorio e sono stati chiamati ad intervenire la Rete Territoriale del VII Municipio Cinecittà Bene Comune e le RSU di Cinecittà Studios. Dopo aver ascoltato i tecnici degli uffici comunali del dipartimento urbanistica , i cittadini del VII Municipio e i lavoratori degli Studios, all’unanimità, sia i consiglieri di maggioranza del Movimento 5 Stelle (Tranchina, Iorio, Calabrese, Guadagno) e sia i consiglieri PD e Fratelli d’Italia (Pelonzi e De Priamo), hanno ratificato che, rispetto alla documentazione presentata finora sulla variante al progetto di ‘valorizzazione’ (health center, piscine, hotel e ristoranti), il dipartimento urbanistica di Roma Capitale non potrà esprimere parere positivo.

Del resto la Holding di Abete, Della Valle e De Laurentis che controlla gli Studios chiede un cambio di destinazione d’uso insostenibile sia rispetto alle attuali funzioni, confermate nel PRG, sia rispetto a quanto definito nella convenzione del 1983 depositta al Comune. Questo rappresenta un primo importante no al piano proposto da Luigi Abete che prevede la realizzazione fino a 500 mila metri cubi di cemento. Quanto è stato dichiarato nella Commissione, che promette di riaprire la partita sugli Studios, ha dato un’indicazione forte e chiara agli uffici amministrativi del dipartimento urbanistico presenti fisicamente alla seduta di venerdì che dovrà nei prossimi giorni prendere provvedimenti.

Non meno importante è stato lo stop dichiarato dalla maggioranza della commisione e senza mezzi termini, per quanto riguarda l’edificio realizzato sempre dalla società Cinecittà Studios nel mese di agosto all’interno dell’area degli stabilimenti di Cinecittà. Si tratta di una una struttura mista di cemento armato e tendostruttura di plastica e acciaio per ospitare niente di meno che feste private di grande intrattenimento, con appuntamenti che arrivano ad accogliere quasi 1000 persone. Struttura denunciata agli uffici dal VII Municipio il 27 Settembre scorso dai lavoratori di Cinecittà Studios, a cui é seguito un sopralluogo della Polizia Locale, e a cui seguirà la segnalazione anche del Comune di Roma disposto ad andare fino in fondo su questo punto.

La volontà espressa anche dal Municipio VII, presente alla commissione con il consigliere Guido Roy del Movimento 5 Stelle e con l’assessore Salvatore Vivace é quella di sostenere, invece di piscine e centri benessere,  ogni iniziativa che attragga risorse dirette a ribadire Cinecittà come polo cinematografico/televisivo primario del territorio e di ostacolare quindi ogni tentativo di speculazione edilizia camuffata da investimento.

Il percorso di tutela e di rilancio degli Studios è iniziato positivamente e si auspicano nuove azioni da parte degli amministratori della città. Adesso si attende la formulazione di un atto di indirizzo politico che potrebbe essere una mozione, da approvare nel consiglio capitolino, per fermare un piano che ostacola la produzione cinematografica e per rilanciare una seria ed efficiente attività legata al cinema , alla cultura e alla tutela dei posti di lavoro. Tra le richieste proposte dai cittadini anche quella di investire l’Assessore alla Cultura di Roma Luca Bergamo ad incontrare il Ministro del Mibact Dario Franceschini per conoscere da vicino le intenzioni del Governo sul futuro di Cinecittà e per ragionare insieme su un nuovo piano di sviluppo e ammodernamento delle strutture, magari garantendo il trasferimento delle conoscenze, delle alte professionalità delle maestranze che nel tempo potrebbero scomparire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...