Venerdì 19 presentazione della bozza di piano economico-finanziario per riattivare l’ex deposito di Piazza Ragusa

Venerdì 19 maggio alle ore 17:30 si terrà un incontro pubblico promosso dalla Rete Territoriale Cinecittà Bene Comune, presso Scup in via della Stazione Tuscolana 82, nel quale sarà presentata la bozza di piano economico finanziario per la realizzazione del progetto di riqualificazione dell’ex deposito Atac di Piazza Ragusa. All’incontro, al quale sono invitati a partecipare i comitati, le associazioni e i cittadini residenti nella zona, parteciperà Enrico Stefàno Presidente Commissione Mobilità Roma Capitale. Negli anni precedenti la Rete Territoriale del VII Municipio Cinecittà Bene Comune si è mobilitata per impedire la svendita e la privatizzazione di questa struttura pubblca che versa attualmente in stato di abbandono.

Attraverso una serie di iniziative e proteste è riuscita a far si che il deposito di Piazza Ragusa fosse estrapolato dalla lista dei depositi Atac da cedere ai privati contenuta in una delibera approvata dall’allora Commisario Tronca. E’ stato inoltre presentato un progetto di recupero dell’ex deposito in funzione di un piano per la mobilità sostenibile poi approvato in commisione ambiente del Comune di Roma. “Attorno a quest’idea progettuale in questi anni abbiamo aperto una discussione tra lavoratori Atac, comitati di quartiere, spazi sociali, cittadini e istituzioni con diverse assemblee pubbliche, avviando un laboratorio di progettazione partecipata e ottenendo, durante la scorsa giunta, la formazione di una commissione mobilità ad hoc” si legge nel comunicato della Rete Territoriale. Venerdì 19 sarà presentata pubblicamente la prima bozza, alla quale hanno lavorato urbanisti come Paolo Gelsomini e docenti dell’Università di Tor Vergata della Facoltà di Economia, e sarà spiegato nei dettagli come il progetto di riqualificazione non solo sia attuabile ma sia anche un importante investimento per il benessere della comunità. Il piano stabilisce infatti che una volta rimesso in produzione il deposito, sono sufficienti 7 anni per rientrare economicamente delle risorse investite per la riqualificazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...