Archivi del mese: settembre 2018

PARCO DI CENTOCELLE Scoperti livelli di inquinamento del suolo pericolosi per la salute

Una ricerca del comitato Pac Libero denuncia metalli pesanti e veleni nocivi nel terreno del parco

Dopo i fumi che si sprigionavano dalle cavità e i roghi tossici, arriva un’altra brutta notizia che conferma lo stato di abbandono e di inquinamento del Parco Archeologico di Centocelle. Una ricerca proposta dal comitato PAC Libero e realizzata dal Centro di Documentazione Conflitti Ambientali dell’associazione A Sud ha dimostrato attraverso dei rilevamenti effettuati che il suolo del parco è contaminato da metalli che superano la soglia consentita dalla legge (Testo unico ambientale 2006 L. 152), segnalando un pericolo per la salute delle persone. Continua a leggere

Annunci

VIALE SAN GIOVANNI BOSCO: 4 anni di lavoro con l’Officina Popolare

Una risposta alla crisi del lavoro nata dalla lotta di un gruppo di disoccupati del quartiere.

Intervento di un sostenitore del progetto finalizzato all’inserimento lavorativo

Sono quasi le 9 del mattino e mi affretto a raggiungere l’Officina Popolare di viale san Giovanni Bosco 65, oggi è il 20 Settembre, dovrebbe arrivare l’ufficiale giudiziario e dobbiamo essere un discreto numero, e siamo in prossimità del 4°compleanno che compie questo spazio nato il 5 ottobre 2014 dall’attivazione di precari e disoccupati del quartiere sostenuti dalla Rete Territoriale Cinecittà Bene Comune.

L’Officina Popolare nasce con l’obiettivo di reinserire le fasce più sfortunate della società in un ambito di lavoro, attraverso l’auto-reddito e la cooperazione. Nelle due serrande principalmente si lavora il ferro e si riparano elettrodomestici, ma si effettuano anche piccoli traslochi e lavori di idraulica.

Continua a leggere

Gocce di cemento a Don Bosco

Di Aldo Pirone*

Com’è noto il quartiere Don Bosco è nato in pochi anni a cavallo dei ’50 e ’60 del novecento. Densamente edificato, fu segnato, come tanti quartieri periferici nati in quel periodo, da una rapace speculazione edilizia. In questa zona di ex campagna romana, a ridosso, degli Studios di Cinecittà, il cemento non è piovuto, è grandinato. Sembrava che la sua caduta, avendo occupato ogni angolo e interstizio con palazzoni di dieci piani, creando veri e propri canyon come via Licinio Murena-Flavio Stilicone-via Licinio Stolone, si  fosse fermata. E così è stato per tanti anni. Gli spazi liberi furono faticosamente riempiti, dopo diversi lustri di lotte e con l’intervento decisivo della giunta del Sindaco Petroselli, dai servizi scolastici. Servizi primari che, nella foga speculativa, erano stati dimenticati, costringendo intere generazioni a frequentare, in doppi e tripli turni, scuole ricavate da negozi, appartamenti e sottoscala. Continua a leggere

UN PIANO SU MISURA PER I PROFITTI DI RYANAIR

Il Ministero dell’Ambiente ignora ancora una volta le problematiche poste dai cittadini

Sembra sia diventata una favola gattopardesca la vicenda legata all’emergenza sanitaria e ambientale prodotta dal traffico aereo dell’aeroporto di Ciampino.

Dopo 18 anni durante i quali, ogni giorno, vengono riversate tonnellate di cherosene sulle teste di più di 400 mila cittadini che vivono nei comuni di Ciampino, Marino, Santa Maria delle Mole e del VII Municipio di Roma, non c’è stato nessun cambio di passo, nessuna inversione di tendenza, nessuna presa di posizione da parte del Governo attuale rispetto alle scelte dei governi precedenti i quali hanno tollerato e in alcuni casi promosso lo sviluppo senza regole del traffico aereo di Ciampino.

Continua a leggere

CINECITTA’ EST: presidio dei cittadini per manifestare contro i disagi creati dal Carrefour di viale Ciamarra

L’amministrazione municipale partecipa al presidio ma due giorni dopo latita l’incontro lasciando i cittadini da soli di fronte a un problema che potrebbe essere risolto.

Ancora una protesta dei cittadini contro il Carrefour di viale Ciamarra, nel quartiere di Cinecittà Est. I cittadini sono ormai 4 anni che segnalano attraverso esposti, reclami, assemblee pubbliche, manifestazioni e richieste di incontro con le istituzioni le problematiche e i disagi creati dall’attività 24 ore su 24 del supermercato, incompatibile con la vita di un condominio che conta più di 120 nuclei familiari.

Continua a leggere

Torna la Festa di Quartiere a Cinecittà Est

Anche quest’anno torna la Festa di Quartiere a Cinecittà Est. L’evento, ormai giunto alla sua 8a edizione, è atteso con impazienza da centinaia di cittadini che ogni anno hanno l’opportunità di incontrarsi, di conoscersi, di riflettere sulle potenzialità e criticità del proprio quartiere. È la Rete Cinest l’artefice di tutto questo.

La Rete Cinest raccoglie singoli cittadini, associazioni culturali, scuole, esercizi commerciali e il comitato di quartiere. È un esperimento prezioso che negli anni ha posto al centro della sua attività la partecipazione dei cittadini e il miglioramento della qualità della vita a Cinecittà Est, attraverso la promozione di eventi culturali e sociali e un dialogo propositivo con le istituzioni locali. Continua a leggere