Archivi categoria: Diritto all’Abitare

4 firme per difendere i beni comuni del territorio

È partita da qualche giorno (cartacea e online) la campagna di raccolta firme della Rete Territoriale Cinecittà Bene Comune. Durerà fin quasi a Natale, fino al 21 Dicembre, e ha un titolo semplice e chiaro: Difendi i Beni Comuni del VII Muncipio. di Gaia Benzi

Di beni comuni negli ultimi anni si è parlato tanto, d’altronde, e non sorprende trovare questo termine in relazione a battaglie di cittadinanza attiva. Addirittura c’è stato chi, come Stefano Rodotà, ha avanzato l’ipotesi che la riflessione sui beni comuni, ormai acquisita in vari modi dal dibattito pubblico, sia l’unica strada possibile per una trasformazione della nostra società. Continua a leggere

Annunci

Sabato 14 Ottobre manifestazione a piazza Don Bosco contro la povertà e le diseguaglianze

Sabato 14 ottobre si svolgerà l’evento pubblico «AD ALTA VOCE – Contro la povertà e le disuguaglianze» promosso dalla Rete dei Numeri Pari che unisce centinaia di realtà in tutta Italia impegnate contro la povertà. La manifestazione si svolgerà contemporaneamente in molte città e a Roma sarà la piazza di San Giovanni Bosco ad ospitarla.

L’evento nasce, come si legge nel comunicato degli organizzatori, perchè “solo grazie alla mobilitazione dal basso costruita dai cittadini e dalle realtà sociali impegnate contro la povertà e le mafie, per l’accoglienza, i diritti sociali, la casa, sarà possibile invertire la rotta e rimettere al centro l’impegno per la giustizia sociale”.

Continua a leggere

Regione Lazio e Policlinico Tor Vergata chiudono l’ambulatorio di strada Medicina Solidale

Per la Regione Lazio manca l’autorizzazione per svolgere le attività sanitarie “secondo quanto prevede la legge regionale 4 del 2003” e poco importa se per 13 anni l’ambulatroio di strada di Medicina Solidale è stato un’ancora di salvezza per oltre centomila invisibili di cui il 70% italiani oltre a prestare aiuto a immigrati, senzatetto, a bambini (1200 all’anno) e agli anziani indigenti . Continua a leggere

IL GOVERNO VUOLE STANZIARE 2,6 MILIARDI DI EURO DESTINATI ALLE PERIFERIE PER POTENZIARE LA CASERMA DELL’AERONAUTICA DI CENTOCELLE

La Ministra della Difesa Pinotti lo aveva già annunciato ma nessuno poteva pensare ad un così grande finanziamento sottratto per altro alle periferie e alla scuola

aero (2)

Il progetto era stato annunciato dalla Ministra Roberta Pinotti. La notizia di uno stanziamento enorme di 2 miliardi e 600 milioni di euro destinati al potenziamento della caserma dell’Aeronautica di Centocelle suona come uno schiaffone in faccia alle periferie e al costante e progressivo impoverimento della popolazione romana. L’ultima legge di Bilancio depositata alla camera e in discussione nella commissione in questi giorni, stabiliva un piano di investimenti di un totale di 46 miliardi da spendere entro il 2032 su vari assi: trasporti, ricerca, periferie, difesa del suolo, lotta al dissesto idrogeologico, edilizia scolastica, bonifiche, informatizzazione dell’amministrazione giudiziaria. Continua a leggere

L’ex stazione dell’Atac di Piazza Ragusa verso una nuova funzione per migliorare il piano della mobilità sostenibile in città.

La riconversione ecologica dell’ex deposito Atac di piazza Ragusa avanza di un altro passo. Venerdì 19 maggio scorso a Scup – Sport e Cultura Popolare è stato presentato un progetto realizzato dalla Rete Territororiale Cinecittà Bene Comune, dai lavoratori dell’USB e dal comitato di Villa Fiorelli inerente il rilancio dello storico edificio da anni dismesso. Il progetto è stato presentato alla presenza di Enrico Stefàno, presidente della commissione trasporti del Comune di Roma e dell’assessore municipale ai trasporti e all’ambiente Marco Pierfranceschi. L’introduzione è stata sostenuta da 2 relazioni, curate dai professori Paolo Gelsomini e Guido Marinelli. Continua a leggere

Osteria del Curato: il Comitato chiede l’apertura della “Casa del Quartiere”

Sabato 20 Maggio alle ore 16, in Via del Fosso di Gregna, altezza civico n° 7, si terrà un incontro pubblico con la Presidente del VII Municipio Monica Lozzi promosso dal Comitato di Quartiere Osteria del Curato rispetto alla problematica relativa alla “Casa del Quartiere”. Sono anni che i cittadini aspettano l’apertura di questa struttura pubblica con vocazione polifunzionale per attività culturali, sociali e aggregative. “Non è più accettabile assistere al deperimento di un Bene Pubblico che sperpera i soldi dei cittadini. Ciascuno di noi è chiamato ad intervenire per dimostrare direttamente il proprio interesse a poter fruire di ciò che gli appartiene” si legge nel comunicato del Comitato di Quartiere firmato dal Presidente Elio Graziani che invita i cittadini alla partecipazione.

Continua a leggere

Viale Antonio Ciamarra: a Maggio un incontro per risolvere le problematiche causate dal supermercato Carrefour

Martedì 11 Aprile si è svolto un incontro per trovare delle soluzioni alle problematiche causate dalle operazioni di carico e scarico merci effettuate dal supermercato Carrefour di viale A. Ciammarra 247, nel quartiere di Cinecittà Est. Tali attività infrangono quotidianamente ben 8 articoli del Codice Stradale, come si legge nell’ esposto fatto dai condomini e indirizzato al Corpo di Polizia Locale del VII Municipio, fra cui il divieto di sostare con i motori accesi o in prossimità di un’area dedicata alla raccolta dei rifiuti, dal divieto ad effettuare la retromarcia sulla carreggiata fino ad arrivare al pericoloso blocco della carreggiata con degli oggetti, che diventano degli ostacoli per i veicoli e i ciclomotori, all’ostruzione dei percosi pedonali. Tutto ciò provoca numerosi disagi alla mobilità dell’intero quartiere di Cinecittà Est, come dimostra il sostegno dato dal Comitato di Quartiere Cinest alle proteste degli abitanti di viale Antonio Ciamarra.

Continua a leggere

Venerdì 21 Aprile: un corteo per difendere e rilanciare il centro sociale Corto Circuito

Il centro sociale Corto Circuito di via FiIippo Serafini 57 ha indetto nel pomeriggio di Venerdì 21 Aprile, in occasione dei 27 anni di attività sociale e culturale che il centro sociale svolge nel quartiere Lamaro in zona Cinecittà, un corteo che attraverserà le vie del VII Municipio.

La mobilitazione si inserisce all’interno di una tre giorni di iniziative culturali, nella quale è prevista per Sabato 22 Aprile alle ore 17.30 un’assemblea pubblica dal tema “Quali prospettive per gli spazi e per le associazioni di base e quale futuro per il patrimonio pubblico”. All’assembea sono stati invitati a partecipare il Presidente del Consiglio Comunale (Marcello De Vito), il Presidente del VII Municipio ( Monica Lozzi), l’ Assessore al Bilancio e al Patrimonio (Andrea Mazzillo), l’ Assessore alle Politiche Sociali (Laura Baldassarre), il Presidente del Gruppo M5S a Roma (Paolo Ferrara).

Continua a leggere

VII Municipio: l’emergenza abitativa colpisce migliaia di cittadini

Molti cittadini del nostro Municipio vivono da tempo in uno stato di emergenza abitativa. In questo articolo tenteremo di approfondire alcuni aspetti di questa problematica: gli Enti Previdenziali pubblici e privatizzati; il condominio di via Bibulo 13; i piani di zona 167 nel quartiere di Tor Vergata. Circa 1700 appartamenti collocati nella zona di piazza Don Bosco, piazza dei Consoli e via Tuscolana sono rimasti fuori dalla cartolarizzazione del 2001 degli Enti Previdenziali Pubblici (Inps, Ex Impadai, Ex Impadap). Di questi 1200 inquilini hanno un contratto scaduto e non rinnovato e 500 sono diventati occupanti. Continua a leggere

PARCO DI CENTOCELLE – I Cittadini tornano a farsi sentire con forza

All’assemblea di Villa De Sanctis ottenuta la promessa di un tavolo permanente per la bonifica e la realizzazione del parco.

Martedì 7 marzo si è svolta una partecipatissima assemblea convocata dal Presidente del V Municipio Gianni Boccuzzi su richiesta e proposta delle realtà sociali dei municipi V , VI e VII per mettere a fuoco l’annosa vicenda della riqualificazione del Parco di Centocelle. Dai primi giorni del mese di Gennaio, la vicenda dei fumi tossici provenienti dalle cavità sotterranee del parco è finita sulle cronache dei media, suscitando grande preoccupazione e indignazione tra i residenti della zona. L’assemblea è stata indetta proprio per verificare l’esecuzione dell’ordinanza emessa dal Sindaco di Roma Virginia Raggi per bonificare e far rientrare nella legalità l’intera area. All’incontro pubblico, che si è svolto nella sala della cultura di villa De Sanctis sulla Casilina, hanno partecipato anche l’Assessore all’ambiente Pinuccia Montanari, il Dipartimento Ambiente nella figura di Pelusi e il responsabile della Protezione civile e coordinatore delle operazioni di bonifica Ferri. Hanno partecipato anche il Presidente del VII Municipio Monica Lozzi e il Presidente del consiglio municipale del VI Alberto Ilaria. Continua a leggere

Quale futuro per le periferie? Idee, proposte, linee guida e di azione per la loro riqualificazione

Lunedì 6 Marzo dalle ore 17.30 si è svolto presso la Sala Rossa del VII Municipio in piazza di cinecittà 11, il convegno intitolato “Quale futuro per le periferie? Idee, proposte, linee guida e di azione per la loro riqualificazione”. L’iniziativa, coordinata da Francesco Gori e Maurizio Battisti, è stata promossa dal Comitato di Sviluppo Locale di Piscine di Torre Spaccata insieme alla Comunità Territoriale del VII Municipio ed ha visto la presenza di importanti studiosi come la sociologa prof.ssa Macioti, gli urbanisti Cellamare, Scandurra e De Lucia, oltre all’onorevole Walter Tocci. A partire dall’esperienza di rigenerazione urbana portata avanti dal Comitato di Sviluppo Locale di Piscine di Torre Spaccata, che ha recuperato numerosi locali abbandonati in funzione del lavoro, della cultura e dello sport di base, la discussione ha ripercorso, grazie al contributo degli studiosi, lo sviluppo che ha interessato la città di Roma negli ultimi anni, caratterizzato dalla speculazione edilizia e dall’assenza dei servizi per i cittadini nelle aree periferiche.

Continua a leggere

CINEMA”Castro” un film documentario sugli occupanti di un palazzo nel quartiere San Giovanni

locandina_def_09-11-16Il palazzo di Castrense noto per essere una delle occupazioni abitative simbolo della lotta per il diritto all’abitare di Roma, torna anche dopo lo sgombero avvenuto nel 2015, a far parlare di sé con un film documentario pluripremiato al Festival dei Popoli di Firenze. “Castro”, scritto da Giulia Moriggi e diretto da Paolo Civati, ci fa conoscere con grande poetica le storie di riscatto di chi vive in emergenza abitativa e ha scelto di occupare una palazzina abbandonata in alternativa alla strada. Il film, presentato a Roma alla Casa del Cinema, all’apertura di Doc/It “il Mese del documentario” è ritornato in sala il 14 febbraio, sorprende perchè senza pretese di giudizio e contaminazioni, ci mostra chi sono realmente gli occupanti di case direttamente dalle parole di alcuni abitanti del palazzo di viale Castrense, ripresi per un periodo di tempo prolungato di circa un anno e mezzo. Continua a leggere