Archivi categoria: Quartieri Sociali

Via TUSCOLANA: dopo la delocalizzazione delle bancarelle, rilanciare la “via del Cinema”.

 Di Comunità Territoriale del VII Municipio “Dopo molti anni di richieste inascoltate avanzate dai cittadini, dai Comitati di quartiere e dalla Comunità Territoriale, la nuova amministrazione municipale e comunale, che ringraziamo, è riuscita a delocalizzato gli ambulanti autorizzati che occupavano alcuni tratti dei marciapiedi di via Tuscolana”. Esprime così la sua soddisfazione il coordinatore della Comunità Territoriale del VII Municipio Maurizio Battisti. Continua a leggere

Annunci

Alla scoperta dei tesori archeologici e naturalistici presenti nel VII Municipio

Villa-dei-QuintiliiLa Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo, sita in viale opita Oppio 45, promuove un ciclo d’incontri culturali “Per conoscere il nostro territorio”. Ogni prima Domenica del mese, a partire dalle ore 10, gli operatori della biblioteca conduranno gli utenti-cittadini alla scoperta dei tesori archeologici e naturalistici presenti nel VII Municipio.

Il primo appuntamento è previsto per Domenica 7 Gennaio con la visita della Villa dei Quintili, con appuntamento in via Appia Antica lato capolinea 118.

Continua a leggere

DEPOSITO DI PIAZZA RAGUSA Il patrimonio Atac tra svendita e riqualificazione

No alla svendita ex deposito AtacIntorno all’ex deposito Atac di piazza Ragusa, e alle altre rimesse abbandonate, si scontrano due idee diverse di città: quella della finanza, fatta di privatizzazioni e speculazioni, e quella dei beni comuni urbani di Gaia Benzi

Quale sarà il destino del patrimonio immobiliare di Atac? É questa la domanda dei cittadini radunati sotto la sede Atac di via Prenestina, in un presidio organizzato il 4 dicembre scorso dalla rete territoriale Cinecittà Bene Comune. Cartelli, striscioni, espressioni di solidarietà ai lavoratori in lotta animano la protesta sugli immobili della partecipata, nuovamente a rischio svendita dopo il concordato “in bianco” firmato lo scorso 14 settembre dalla Giunta Capitolina. Continua a leggere

Centro sociale Corto Circuito: arriva una commissione comunale per risanare lo stabile sottosequestro e restituirlo alla cittadinanza

Dopo il sopraluogo espressa la volontà da parte della maggioranza capitolina di prendere in carico l’edificio in permacultura rimasto incompiuto  

Il centro sociale Corto Circuito ha ricevuto lo scorso 15 novembre una visita, imprevista quanto promettente, da parte degli amministratori della città, ritenuta importante e positiva dagli stessi attivisti che da quasi 30 anni gestiscono il centro sociale nel popolare quartiere Lamaro a Cinecittà. Continua a leggere

4 firme per difendere i beni comuni del territorio

È partita da qualche giorno (cartacea e online) la campagna di raccolta firme della Rete Territoriale Cinecittà Bene Comune. Durerà fin quasi a Natale, fino al 21 Dicembre, e ha un titolo semplice e chiaro: Difendi i Beni Comuni del VII Muncipio. di Gaia Benzi

Di beni comuni negli ultimi anni si è parlato tanto, d’altronde, e non sorprende trovare questo termine in relazione a battaglie di cittadinanza attiva. Addirittura c’è stato chi, come Stefano Rodotà, ha avanzato l’ipotesi che la riflessione sui beni comuni, ormai acquisita in vari modi dal dibattito pubblico, sia l’unica strada possibile per una trasformazione della nostra società. Continua a leggere

CINECITTA’ Dopo la ri-pubblicizzazione degli Studios al vaglio il nuovo piano presentanto dal ministro alla cultura Dario Franceschini

I lavoratori delle RSU degli studios sono in attesa di riuscire a vedere qualcosa di concreto rispetto al nuovo piano di sviluppo.

Il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini il 5 settembre scorso ha presentato al Festival del Cinema di Venezia, durante i festeggiamenti per gli 80 anni di Cinecittà, il nuovo piano per rilanciare gli Studios di via Tuscolana. Dopo la ripubblicizzazione degli stabilimenti cinematografici, tornati sotto l’amministrazione pubblica dell’Istituto Luce, il ministero ha lanciato nuove idee e raccolto le proposte in grande parte emerse durante la lunga e dura vertenza dei lavoratori di Cinecittà Studios che ccuparono per 84 giorni il tetto degli stabilimenti. Continua a leggere

Protesta contro il Carrefour di viale Ciamarra

La mattina di Sabato 16 Settembre si è svolta un’assemblea pubblica davanti al Carrefour di viale Ciamarra nel quartiere di Cinecittà Est. All’iniziativa, promossa dalla Rete Cinest, il Comitato di Quartiere e la Rete Cinecittà Bene Comune, hanno partecipato moltissimi cittadini del quartiere, lavoratori, rappresentanti sindacali e inquilini dei civici 255 e 259.

Rumore a tutti gli orari e vibrazioni che ledono la staticità dell’immobile e una serie di norme violate sul carico e scarico hanno attivato i cittadini della zona.

Continua a leggere

ALTRI LICENZIAMENTI ALLA ERICSSON

ANAGNINA CONTINUANO I LICENZIAMENTI. Riceviamo in redazione e pubblichiamo il comunicato delle RSU Ericsson Roma
Un’altra tornata di licenziamenti è stata fatta venerdì 15 settembre dopo l’orario di lavoro. Le modalità sono state leggermente diverse da quelle del 21 luglio scorso, ma nondimeno umilianti e vigliacche; il capo che ti ha visto per tutto il giorno in ufficio ti chiama a casa, il solito “mi dispiace ma…”, poi è arrivata la solita pec. Continua a leggere

Torna la Festa di Quartiere a Cinecittà Est: un evento atteso e irrinunciabile per centinaia di cittadini

Ormai sono diverse settimane che nel quartiere di Cinecittà Est c’è un grande fermento per i preparativi della Festa di Quartiere, giunta quest’anno alla sua VII° edizione. Si susseguono senza sosta riunioni, incontri, proposte e idee in un clima di entusiasmo e grande consapevolezza di quanto questo momento sia importante per la vita dell’intero quartiere. I cittadini, poi, attedono con ansia e trepidazione queste giornate nelle quali socialità, cultura e partecipazione ritornano ad essere gli elementi portanti di una comunità, troppo spesso stretta nella morsa dell’indifferenza e della solitudine. Un evento fortemente atteso e divenuto negli anni irrinunciabile. Tutto ciò è stato reso possibile dalla Rete Cinest, un’esperimento sociale che ha fatto della cooperazione, della solidarietà e dell’inclusione il motore grazie al quale molte realtà diverse fra loro,

Continua a leggere

L’ex stazione dell’Atac di Piazza Ragusa verso una nuova funzione per migliorare il piano della mobilità sostenibile in città.

La riconversione ecologica dell’ex deposito Atac di piazza Ragusa avanza di un altro passo. Venerdì 19 maggio scorso a Scup – Sport e Cultura Popolare è stato presentato un progetto realizzato dalla Rete Territororiale Cinecittà Bene Comune, dai lavoratori dell’USB e dal comitato di Villa Fiorelli inerente il rilancio dello storico edificio da anni dismesso. Il progetto è stato presentato alla presenza di Enrico Stefàno, presidente della commissione trasporti del Comune di Roma e dell’assessore municipale ai trasporti e all’ambiente Marco Pierfranceschi. L’introduzione è stata sostenuta da 2 relazioni, curate dai professori Paolo Gelsomini e Guido Marinelli. Continua a leggere

Venerdì 19 presentazione della bozza di piano economico-finanziario per riattivare l’ex deposito di Piazza Ragusa

Venerdì 19 maggio alle ore 17:30 si terrà un incontro pubblico promosso dalla Rete Territoriale Cinecittà Bene Comune, presso Scup in via della Stazione Tuscolana 82, nel quale sarà presentata la bozza di piano economico finanziario per la realizzazione del progetto di riqualificazione dell’ex deposito Atac di Piazza Ragusa. All’incontro, al quale sono invitati a partecipare i comitati, le associazioni e i cittadini residenti nella zona, parteciperà Enrico Stefàno Presidente Commissione Mobilità Roma Capitale. Negli anni precedenti la Rete Territoriale del VII Municipio Cinecittà Bene Comune si è mobilitata per impedire la svendita e la privatizzazione di questa struttura pubblca che versa attualmente in stato di abbandono.

Continua a leggere

Cinecittà Est: grande partecipazione alle elezioni per il rinnovo del Comitato di Quartiere

Proseguono le iniziative culturali e le vertenze per il miglioramento della qualità della vita nel quartiere promosse dal Comitato Cinest.

Grande partecipazione dei cittadini alle votazioni per il rinnovo del Comitato di Quartiere Cinest. Come afferma il comitato in una nota ” è emerso un dato confortante. In un periodo di evidente disaffezione alla politica, la ricchezza di associazioni e di iniziative dal basso contraddistinguono il nostro quartiere, con la volontà dei cittadini di sentirsi parte attiva per il miglioramento della qualità della vita di tutti”. Alle votazioni infatti, che si sono svolte Sabato 8 Aprile, hanno partecipato ben 326 cittadini, distribuiti su due seggi in Via Ciamarra e Via Giulioli. Il 20 Aprile c’è poi stato il primo incontro del Comitato di quartiere con la presentazione di ciascun consigliere eletto. In seguito, come si legge nel comunicato del Comitato: “si è passati all’esposizione delle numerose problematiche del quartiere ancora irrisolte. Numerose le proposte riguardanti le modalità organizzative dell’attività del comitato.

Continua a leggere