Archivi categoria: Quartieri Sociali

INQUINAMENTO AEROPORTO CIAMPINO: Chi governa in Italia?

Con tre successive sentenze il TAR Lazio blocca di fatto l’azione del Governo che, attraverso il Decreto del 18 dicembre scorso del Ministro dell’Ambiente, intendeva riportare il funzionamento dell’aeroporto entro i limiti di legge. 

Il TAR Lazio nell’udienza del 8 maggio 2019 ha sospeso l’annunciata riduzione di 35 voli di linea al giorno a Ciampino che si doveva avviare già dal 27 ottobre 2019, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’Ambiente Costa. Doveva essere il primo passo per il rientro nei limiti di rumore previsti dalla legge ma il TAR ha dato ragione a Ryanair e Aeroporti di Roma, i quali sostengono che con le nuove rotte sperimentali la riduzione dei voli può essere di molto inferiore e ancora rimandata nel tempo. Continua a leggere

Annunci

Liberiamoci dalla nuova ondata nera

25 Aprile al Parco degli Acquedotti 
Di Cinecittà Bene Comune Quest’anno ricorre il 18° anniversario del “25 Aprile al Parco degli Acquedotti”, l’evento più partecipato della comunità antifascista di Cinecittà. Questa comunità che ogni anno ama vedersi per celebrare in allegria la ricorrenza della liberazione, ha radici profonde che non dimentica. Dalla lotta partigiana del Quadraro, passando per la stagione degli anni della contestazione, alla lotta per la casa dei baraccati di Don Sardelli, all’attività dei movimenti contro i cambiamenti climatici e le disuguaglianze, fino alla marea agitata delle donne, qui la voglia di resistere trova sempre conferma. Continua a leggere

Print di Ciampino. Gli abusi di Palacavicchi dormono sonni tranquilli

Una sentenza del Tar del 2015 mette al riparo dalla demolizione  i 62 abusi insanabili. Se non si definisce il Print questi rimarranno e il territorio del VII municipio perderà milioni di euro di oneri concessori di Aldo Pirone*

Ultimamente si è tornati a parlare di Palacavicchi e del Print Xa2 di Ciampino. Sia sotto il profilo del costume politico perché il candidato alla segreteria del PD e attuale governatore della Regione Lazio il 7 gennaio ha svolto una sua iniziativa elettorale dentro il complesso cavicchiano che, da molti anni, è contrassegnato dall’esistenza di 62 abusi non sanabili. Continua a leggere

CARNEVALE AL QUADRARO – Il racconto fotografico

Foto a cura di Umberto Tati

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al centro sociale Spartaco è tornata una tranquillità nostalgica classica del lascito delle persone speciali ogni volta che se ne vanno, dopo che per 3 giorni tanti artisti e attivisti si sono prodigati senza risparmio per la realizzazione del carnevale di quartiere del Quadraro giunto alla sua 16° edizione. Continua a leggere

CINEMA’P Nasce una nuova sala cinematografica all’interno dell’Istituto Enzo Ferrari a Cinecittà

All’inaugurazione è intervenuto Carlo Verdone

cinemap 2Una nuova grande scommessa per far crescere l’offerta culturale nel nostro territorio è cominciata con l’apertura di un nuovo spazio dedicato al cinema all’interno dell’istituto scolastico Enzo Ferrari sito in via Contardo Ferrini 83 nel quartiere Lamaro. Grazie all’associazione Da Sud e all’Accademia Popolare Antimafia, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia è nato CinemA’p, una grande sala cinematografica, un importante contributo per il nostro territorio per valorizzare il ruolo della scuola come luogo permanente di cultura e per riportare il cinema in periferia. Continua a leggere

ANAGNINA: da Nodo di scambio a Nodo di strangolamento

COMUNICATO STAMPA La criticità del nodo di Anagnina l’abbiamo posta in evidenza già da diversi anni  a tutte le Amministrazioni comunali fin qui succedutesi. Per tutta risposta l’attuale Giunta capitolina pensa di trasformare il terminal di Anagnina in un nodo scorsoio per il quadrante sud-est della Capitale, e non solo. Infatti, come abbiamo appreso dai giornali, con una delibera di Giunta l’amministrazione comunale vorrebbe trasferire ad Anagnina le linee dei bus nazionali e internazionali attualmente dislocate presso la stazione Tiburtina. Continua a leggere

CINECITTA’ EST: presidio dei cittadini per manifestare contro i disagi creati dal Carrefour di viale Ciamarra

L’amministrazione municipale partecipa al presidio ma due giorni dopo latita l’incontro lasciando i cittadini da soli di fronte a un problema che potrebbe essere risolto.

Ancora una protesta dei cittadini contro il Carrefour di viale Ciamarra, nel quartiere di Cinecittà Est. I cittadini sono ormai 4 anni che segnalano attraverso esposti, reclami, assemblee pubbliche, manifestazioni e richieste di incontro con le istituzioni le problematiche e i disagi creati dall’attività 24 ore su 24 del supermercato, incompatibile con la vita di un condominio che conta più di 120 nuclei familiari.

Continua a leggere

Torna la Festa di Quartiere a Cinecittà Est

Anche quest’anno torna la Festa di Quartiere a Cinecittà Est. L’evento, ormai giunto alla sua 8a edizione, è atteso con impazienza da centinaia di cittadini che ogni anno hanno l’opportunità di incontrarsi, di conoscersi, di riflettere sulle potenzialità e criticità del proprio quartiere. È la Rete Cinest l’artefice di tutto questo.

La Rete Cinest raccoglie singoli cittadini, associazioni culturali, scuole, esercizi commerciali e il comitato di quartiere. È un esperimento prezioso che negli anni ha posto al centro della sua attività la partecipazione dei cittadini e il miglioramento della qualità della vita a Cinecittà Est, attraverso la promozione di eventi culturali e sociali e un dialogo propositivo con le istituzioni locali. Continua a leggere

PRESIDIO A CINECITTA’ Richiesta l’apertura gratuita una volta l’anno dell’ala museale per conoscere il patrimonio culturale degli Studios

presidio cinecittàIn vista della V edizione del Cinecittà Film Festival, lunedì 9 Luglio si è svolto un presidio difronte all’ingresso principale degli stabilimenti di Cinecittà indetto dalla rete Cinecittà Bene Comune. Motivo della manifestazione è stata la richiesta dell’apertura gratuita della parte museale degli Studios, almeno una volta all’anno, per permettere ai cittadini di conoscere il grande patrimonio culturale della “fabbrica dei sogni” di via Tuscolana simbolo di appartenenza al quale sono legati i residenti del quartiere.  In particolare si è fatto riferimento alla mostra permanente “Cinecittà si mostra” che ha un ingresso di 15 euro a persona. Una delegazione del presidio è stata ricevuta dal presidente dell’Istituto Luce Roberto Cicutto che da quando è avvenuta la ripubblicizzazione degli stabilimenti e l’acquisizione  della società Cinecittà Studios ha preso la guida di Cinecittà. Continua a leggere

OSTERIA DEL CURATO La “Casa del Quartiere” è una realtà

Comunicato stampa

Municipio VII “Cinecittà” e Comitato di Quartiere “Osteria del Curato”, lunedì pomeriggio 25 giugno 2018, hanno firmato un Accordo di Collaborazione per la gestione pubblica de “La Casa del Quartiere”, affinché svolga la funzione che le è propria di servizio alla cittadinanza nel pieno rispetto dei dettami democratici della Carta Costituzionale.

Continua a leggere

Una nuova biblioteca per accendere la cultura a scuola e in periferia

L’Ap, Accademia Popolare dell’Antimafia e dei Diritti lancia la campagna per ristrutturare la biblioteca dell’istituto Enzo Ferrari a Cinecittà

SOS ÀP Biblioteca, è la campagna di crowdfunding lanciata da Associazione daSud insieme a Via Libera, Cooperativa Diversamente, Compagnia Ragli, Magville, VaBè e Associazione culturale “Lombardo Radice” sulla piattaforma web di Produzionidalbasso.com per raccogliere i fondi necessari alla ristrutturazione della biblioteca di ÀP – Accademia Popolare dell’antimafia e dei diritti: uno spazio di circa 300 mq, con oltre 10 mila volumi, abbandonato e chiuso da più di dieci anni, all’interno dell’istituto scolastico superiore Enzo Ferrari di Cinecittà-Don Bosco a Roma. Continua a leggere

APRE LA FERMATA SAN GIOVANNI DELLA METRO C TAGLIO ALLE LINEE BUS

L’apertura della stazione di San Giovanni della metro C, porterà un grande beneficio per gli utenti della metropolitana provenienti soprattutto dai quartieri lungo la Casilina e la Prenestina ma rischia di penalizzare gli abitanti delle zone tra piazza Lodi, piazza Ragusa e piazza dei Re di Roma. All’apertura della nuova fermata sono previsti il taglio di diversi autobus che forniscono servizio nella zona. Continua a leggere