Archivi categoria: Sport

Torna la Boxe all’Acquedotto

E’ stato un grande successo la seconda edizione della manifestazione sportiva “Boxe all’Acquedotto”, realizzata all’interno dello storico Campo Gerini di Via del Quadraro, organizzata dalla Quadraro Boxe in collaborazione con la Boxing Arcesi. Anche quest anno l’acquedotto ha fatto da sfondo ad una riunione di pugilato dilettantistico unica. Ben trentotto pugili dilettanti hanno onorato una cornice straordinaria, mostrando al numeroso pubblico presente valore e fascino della Noble Arte.

L’evento è iniziato nel primo pomeriggio con i quasi cento bambini che hanno partecipato al quarto criterium regionale del Lazio ed è proseguita fino a tarda sera con il lungo programma dilettantistico.

Continua a leggere

A pugni contro il degrado. E a Roma si vince

Un titolo italiano per la boxe popolare. La palestra Quadraro, un’esperienza di autogestione nella periferia sud della Capitale di Davide Angelilli

palestraquadraro2Nelle ultime settimane, più che mai, il degrado delle periferie romane sta al centro del dibattito politico. Tra espandersi dell’economia criminale e assenza totale delle istituzioni,  troppo spesso i media scelgono il sensazionalismo, rinunciando a un approccio analitico della complessa situazione dei quartieri periferici della Capitale.  Ma se l’abbandono da parte delle istituzioni è una realtà tutt’altro che recente,  assume però nuovi risvolti in un contesto di crisi della collettività, del senso di comunità e delle relazioni di solidarietà e mutuo soccorso. Fenomeni di precarizzazione dell’esistenza che scuotono la società tutta, ma che producono gli effetti più drammatici ai margini.

Continua a leggere

Il ruolo sociale dello Sport: intervista a Nereo Benussi

Giovedì 13 Ottobre alle ore 17, presso la Sala Rossa del Municipio VII in piazza di Cinecittà 11, si svolgerà il convegno “Il Ruolo Sociale dello Sport”. Nell’intervista abbiamo incontrato il Prof. Nereo Benussi, Presidente dell’impianto comunale Pro Sport nel quartiere di Cinecittà Est, Segretario del Codas e Fiduciario del Coni del VII Municipio, che coordinerà i lavori del dibattito.

Continua a leggere

2° Memorial “Stefano Cucchi” al Parco degli Acquedotti

2-memorial-cucchiDomenica 2 Ottobre si terrà al Parco degli Acquedotti, ingresso via Lemonia-angolo Circonvallazione Tuscolana, la 2° edizione del Memorial “Stefano Cucchi”. Dopo il grande successo della prima edizione, la manifestazione, voluta fortemente dalla sorella Ilaria, ha l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione sul caso “Cucchi”, un ragazzo di trent’anni di Tor Pignattara arrestato proprio nei pressi del Parco degli Acquedotti il 15 Ottobre del 2009 e deceduto all’ospedale Sandro Pertini il 22 ottobre 2009.

Continua a leggere

Olimpiadi 2024: un incontro pubblico per approfondire le ragioni del No

Sabato 1 Ottobre si svolgerà presso la Palestra Popolare Quadraro in via Treviri (dietro Largo Spartaco) l’incontro pubblico promosso dalla rete territoriale Cinecittà Bene Comune “No alle Olimpiadi 2024”.

L’iniziativa ha l’obiettivo di approfondire, attraverso il contributo degli esperti, le contraddizioni e le criticità del progetto per la realizzazioni delle Olimpiadi a Roma prodotto dal Comitato organizzatore guidato dal Presidente del Coni Malagò.  Particolare attenzione sarà rivolta all’analisi di quella parte del progetto che prevede la costruzione del Villaggio Olimpico nella zona di Tor Vergata.

Continua a leggere

Boxe all’Acquedotto: la premiazione dei giovani campioni italiani della Palestra Popolare Quadraro

Sabato 21 Maggio si è svolto presso il centro sportivo Quadraro-Cinecittà (storico campo Gerini in via del Quadraro) l’evento sportivo “Boxe all’Acquedotto”. L’iniziativa, organizzata dalla Palestra Popolare Quadraro di via Treviri e dalla Polisportiva Quadraro-Cinecittà, ha visto salire sul ring diversi pugili appartenenti alle società sportive della città. Si sono svolti 12 incontri di boxe, fra cui due femminili, alla presenza di arbitri e giudici della Federazione Italiana Pugilato. Nel video che vi proponiamo potete rivere i momenti della premiazione dei due giovani campioni italiani della Palestra Polare Quadraro da parte di Fabio Betulli, Presidente della Polisportiva Quadraro Cinecittà e storico abitante del quartiere, e Claudio D’Aguanno, scrittore e giornalista sportivo di numerose testate fra cui “Paese Sera”, “il Manifesto” e “l’Unità”.

Lo Sport al campo Gerini per chiedere verità per Giulio Regeni

regeni-partitaDomenica 3 aprile si è svolta una partita di calcio al campo Gerini – in via del Quadraro 311 a Roma, dove gioca anche l’Atletico Diritti, squadra nata dalla volontà di Antigone e Progetto Diritti con il patrocinio dell’Università Roma Tre- per chiedere giustizia per l’omicidio del ricercatore Giulio Regeni. Prima della partita i giocatori e gli spettatori hanno infatti esposto lo striscione “Verità per Giulio Regeni” e composto sul campo la stessa scritta.

Si chiede che l’iniziativa, organizzata da CILD, Antigone e Amnesty International Italia possa essere replicata in tutti i campi e stadi d’Italia il 23 e 24 aprile. “Rivolgiamo un appello alle altre squadre e a tutte le tifoserie affinché per la giornata di campionato che si terrà il prossimo 23 e 24 aprile possano replicare questa iniziativa, scendendo in campo con maglie o cartelli ed esponendo striscioni con scritto Verità Per Giulio” dichiarano Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia e Patrizio Gonnella, presidente di CILD e Antigone. “È importante che anche dal mondo del calcio arrivi un forte segnale in tal senso”. Continua a leggere

Città dello Sport di Tor Vergata: record nazionale dello spreco di risorse pubbliche

Previsti dai 17.000 ai 24.000 alloggi e nessun servizio per i cittadini

cala5In Italia crescono le opere incompiute: nel 2014 (ultimo dato disponibile dell’Anagrafe delle opere) sono arrivate a quota 868 da 692 nel 2013. Lo calcola il Codacons, attraverso un’indagine sui dati resi dal Ministero delle Infrastrutture, spiegando che il costo per ogni famiglia italiana si attesta a 166 euro. Lo spreco complessivo è di 4 miliardi mentre servirebbero 1,4 miliardi per completarle.

Il record assoluto dello spreco spetta alla Città dello Sport di Tor Vergata, costata finora ai cittadini oltre 607 milioni di euro perchè finanziata attraverso risorse pubbliche (attualmente la Vela di Calatrava si trova in una condizione di degrado come documentato dalle foto allegate all’articolo). Negli scorsi giorni però è stato presentato al Cio, il Comitato Olimpico Internazionale, il dossier realizzato dal Comitato promotore per le Olimpiadi di Roma del 2024, presieduto dall’imprenditore Luca Cordero di Montezemolo. Nello stesso giorno si è tenuta al Palazzo dei Congressi dell’Eur una kermesse nella quale il dossier è stato presentato alla stampa italiana ed estera. Nel progetto figura anche il completamento della Città dello Sport, con la vela di Calatrava e la costruzione del villaggio olimpico che conta dai 17.000 ai 24.000 alloggi, tramite la cementificazione dell’agro romano, sempre nel territorio di Tor Vergata.

Continua a leggere

1° Memorial “Antonio Calabrò”, Torneo di calcio a 5 per grandi e bambini

calcio a 5Oggi, 8 Dicembre 2015, ci sarà il 1° Memorial Antonio Calabrò, un torneo di calcio a 5 per grandi e piccoli. Le realtà sociali che partecipano all’evento sono l’Associazione Condividi, in qualità di promotrice dell’iniziativa, la rete territoriale Cinecittà Bene Comune e la Bottega del commercio Equo e Solidale.
Il 1° Memorial di calcio a 5 “Antonio Calabrò” nasce non solo per ricordare la figura di Antonio, ma con l’intento di continuare e di ampliare i progetti da lui sostenuti. Si è scelto di fare questo evento sportivo, perchè in un momento di diffidenza e paura dell’altro, del diverso, lo sport può essere promotore dei valori dell’amicizia, del rispetto dell’altro, della solidarietà

Continua a leggere

1° MEMORIAL STEFANO CUCCHI AL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI – sabato 31 ottobre dalle ore 10

12072684_165899200422148_5858472450627187728_nIn questi lunghi, interminabili anni abbiamo corso, siamo caduti e ci siamo rialzati. Ma continuiamo, continueremo a correre.
Per questo vi aspettiamo tutti il 31 ottobre dalle ore 10.00 al Parco degli Acquedotti (ingresso Via Lemonia / angolo Circ.ne Tuscolana) per il I Memorial Stefano Cucchi.
Gara podistica competitiva 8 km
Iscrizione in loco e gratuita. Richiesta la consegna di una copia del certificato medico per attività sportiva agonistica.
Gara podistica non competitiva 4 km.
A fine gara verrà effettuata la premiazione degli atleti di entrambe le gare da parte delle autorità invitate.
“Una maratona per ritornare con noi nei luoghi in cui pochi minuti portarono mio fratello verso il buio… Ma sarà una giornata di luce, una maratona degli affetti” Ilaria Cucchi

Riparte il Campionato di Serie C per la Spartaco Rugby

rugbyDi seguito pubblichiamo una lettera aperta della Spartaco Rugby che invita tutti gli appassionati di sport del VII Municipio a seguire e sostenere la squadra, popolare e autogestita, che si appresta a competere per la 7° volta all’interno del campionato di Serie C della Federazione Italiana Rugby.

Cinque giorni.
Cinque giorni e finalmente riprende il campionato.
Per noi sarà il settimo. Per la settima volta torneremo a difendere la nostra maglia gialloneroverde in ogni partita.
Per la settima volta torneremo a lottare su ogni pallone, sulla terra, l’erba o il fango, col sole a picco o la pioggia a dirotto.

Continua a leggere

CORRERE PER LA VERITA E LA GIUSTIZIA 1° Memorial Stefano Cucchi al Parco degli Acquedotti

Rilanciamo ed aderiamo all’appello di Ilaria Cucchi che in occasione del sesto anniversario della morte di Stefano Cucchi sta organizzando un evento sportivo e culturale presso il Parco degli Acquedotti

1° Memorial Stefano Cucchi

10449454_10203148076935966_1253682419633052964_nQuest’anno ricorre il sesto anniversario della morte di Stefano.

Quest’anno è accaduto qualcosa di particolarmente significativo che lo riguarda, che ci riguarda.
Quest’anno, dopo che si è drammaticamente parlato di lesioni, ci sarà la prescrizione.
Quest’anno nel muro di gomma si è aperta una piccola crepa, è uscita fuori un’altra verità. Dopo sei lunghissimi anni.
E noi, che sei anni fa siamo stati informati della morte di Stefano tramite la notifica di un decreto di autopsia, aspettiamo di capire. E non perdiamo la speranza. Continua a leggere